Se nessuno parla di cose meraviglioseCari amici, cari lettori,
oggi vogliamo darvi un consiglio di lettura che vuole essere anche una piccola cura per migliorare il nostro vivere quotidiano di quartiere.
Quante volte ci e’ capitato di scoprire per caso che qualcuno anche molto simpatico e’ nostro vicino di casa?
Quante volte ci e’ capitato pero’ di non averlo mai realmente incontrato?
Se la prima cura quindi sarebbe quella di approfondire la conoscenza tra vicini e magari fermarci a salutare anziche’ essere sempre assorti nei nostri pensieri, l’altra e’ sicuramente quella di leggere questo libro.
“Se nessuno parla di cose meravigliose” (Edizione Neri Pozzi 2003), romanzo d’esordio di Jon Mcgregor, ci fa conoscere gli abitanti di un’intera strada di una citta’ inglese. Mcgregor prende alcune immagini di questa miriade di vicini e le assembla, trasmettendoci messaggio che i vicini di casa sono la nostra comunita’.
Abbiamo a disposizione tantissime possibilita’ per vivere con le persone che sono accanto a noi! Basta cominciare!
Dopo aver letto il libro organizzate subito una bella festa nella vostra strada e godetevi i vostri vicini! Finira’ che ci incontriamo.